Pumpkin pie con frolla alla carruba

2015-12-13
  • Livello Difficoltà:
  • Porzioni : 10
  • Preparazione : 30m
  • Cottura : 30m
  • Pronto in: 60m

Volevo ottenere un effetto bello da vedere, un bicolor che cattura, e sognavo questo strato “cioccolatoso” alternato al giallo della zucca e quando un’idea inizia a frullare per la testa, poi diventa un’urgenza da realizzare e in un pomeriggio di creatività, eccola qua con felicità è comparsa lei la torta a strati, tutta naturale, senza zuccheri deleteri, e con la carruba al posto del cacao, che ci regala benessere, minerali e un gusto che a me naturalmente conquista sempre. Per chi non amasse il gusto carruba, posso consigliare, di utilizzare il cacao…ma è un vero peccato privarsi di questo nettare benefico.

Il ripieno è cremoso, da mangiare all’istante, se avete una buona zucca, sarà difficile resistere allo “scofanamento” prima della farcitura, ma con un atto di forza ce la potrete fare.

Procediamo con la frolla:

Ingredienti:

  • 250 gr di farina integrale
  • 50 gr di farina di carruba
  • 100 ml di succo di mele o acqua fredda
  • 100 ml di malto di riso
  • 70 ml d olio di mais o girasole deodorato
  • 1 pizzico di sale
  • Un cucchiaino di lievito per dolci

Emulsionare bene i liquidi insieme, aggiungere il sale, le farine e il lievito. Lavorare qualche istante ed eventualmente aggiungere della farina, se l’impasto fosse troppo colloso. Compattare e mettere in frigo a riposare almeno mezz’ora.

Nel frattempo far cuocere la zucca:

  • 300 gr di zucca, preferibilmente varietà delica
  • 300 ml di latte di mandorla, o riso
  • Vaniglia in polvere un cucchiaino
  • 1 cucchiaino di agar agar
  • 1 cucchiaio di amido di mais o fecola di patate
  • 100 gr di mandorle tritate
  • 3 cucchiai di sciroppo d’agave (facoltativo)

In un pentolino mettere a bollire la zucca a pezzettoni nel latte, aromatizzato con la vaniglia. Quando sarà cotta e ben morbida, aggiungere il resto degli ingredienti, tranne le mandorle e lo sciroppo e far sobbollire alcuni istanti. Da ultimo aggiungere le mandorle e, assaggiando poco a poco, anche il dolcificante. La dolcezza varia a secondo dei gusti, del latte usato e del tipo di zucca. Importante: l’impasto dovrà essere morbido ma non liquido, in caso far bollire ancora per far rapprendere.

Stendere in una tortiera una metà dell’impasto, aiutandosi con un mattarello e posizionando l’impasto tra due fogli di carta forno. Bucherellare con i rebbi di una forchetta il fondo.

WP_20151115_17_39_14_Pro

 

Farcire con la crema di zucca.

WP_20151115_17_43_04_Pro

Livellare bene e procedere con l’altra metà di impasto, sempre tra due fogli di carta forno, e adagiare poi la pasta stesa sul ripieno, chiudere bene i bordi e informare per 30 minuti a 180° C.

WP_20151116_10_33_31_Pro   WP_20151116_10_34_52_Pro  WP_20151116_15_53_30_Pro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione Media dei membri

(4 / 5)

4 5 2
Valuta questa ricetta

2 persone hanno valutato questa ricetta

Ricette Correlate:
  • a-delicacy-322722_1920

    Le frittelle dello zio Matteo

  • crumble 2

    Il goloso crumble di pesche e cioccolato

  • saraceni 2

    Saraceni al malto e nocciole

  • cappuccino 1

    Cappuccino cake

  • sbrisolona

    La sbrisolona con il malto di riso